Tablet di Antas: il viaggio continua a Gastroenterologia Pediatrica

0
199

Terza tappa per i Clown del Sorriso, che nella giornata del 12 giugno hanno consegnato al reparto di Gastroenterologia Pediatrica del Policlinico Umberto I gli ultimi tre tablet dei dieci donati ad Antas dalla fondazione Lo Specchio dei Tempi.

Dopo aver visitato nelle ultime settimane i reparti di Fibrosi Cistica e di Ginecologia Oncologica, dove sono stati portati rispettivamente tre e quattro dispositivi col fine di accorciare le distanze provocate dall’emergenza Coronavirus, oggi è stata la volta del reparto coordinato dal dottor Riccardo Morlacchetti (nella foto), che con estrema disponibilità ha accolto i nostri volontari, aperto a questa nuova esperienza di clownterapia a distanza.

Come già detto negli articoli precedenti, Antas ha deciso di distribuire nei reparti del Policlinico Umberto I i dieci tablet donati, in modo che possano essere utilizzati per effettuare delle videochiamate “terapeutiche” grazie al progetto Clown Serious Play, un programma che mette in contatto i pazienti ricoverati con i Clown del Sorriso, in giorni e orari prestabiliti, anche con più volontari contemporaneamente.

I tablet, inoltre, possono essere utilizzati dai pazienti per videochiamare la famiglia e gli amici più cari in questo periodo in cui gli ingressi in ospedale rimangono contingentati. Insomma, un modo alternativo per sentirsi meno soli e per non permettere a questo virus di alzare ulteriori muri.

Perchè nell’era 2.0 i virus si combattono anche con la tecnologia!