L’asino mediatore, la formazione di Antas ad Happy Valley

0
43

 
asino-mediatoreAl via la 6° edizione del corso di formazione su “l’asino mediatore”.
Sei incontri per un totale di 54 ore per far conoscere e riscoprire il rapporto con l’asino e con le sue potenzialità rispetto all’ascolto di sé, alla relazione con gli altri, con la natura e con il tempo. Rivolto a professionisti, medici e psicologi che avranno l’occasione di incontrare e far ‘pratica’ con Marta, Lillo, Pacifica, Eusebio e il piccolo Giovannino: gli asini di Happy Valley di Antas.
Il corso infatti ha anche l’obiettivo di for conoscere la tipicità portata dall’animale nel contesto del sostegno sanitario e nella realizzazione di un gruppo  di pet therapy. L’onoterapia, eseguita da operatori qualificati, può infatti portare al recupero e allo sviluppo delle capacità relazionali e funzioni della memoria, psicomotorie e cognitive partendo dal presupposto che si tratta di un’attività che non permette mai di isolarsi o restare passivi.
La dolcezza e la tranquillità dell’asino oltre che le innate doti comunicative portano risultati sia sul piano operativo sia sul piano emozionale.
Il corso, che si concluderà il 10 novembre, prevede una prima fase di approccio con l’animale, dalla gestione e cura dell’asino ad esercizi di rilassamento e di concentrazione, fino ad esperienze di conduzione e di ascolto. L’esperienza formativa prevede inoltre lo sviluppo di un progetto di attività con l’asino(altre 54 ore) in diversi contesti come scuole, ospedali e strutture riabilitative.